Fornitore Offresi, le aziende del Tavolo della Meccanica Piemonte

Auton Sistemi, C-Lab, Fresal, Mecs e Mitor in fiera dal 20 al 22 febbraio

Auton Sistemi, C-Lab, Fresal, Gai Giacomo, Mecs e Mitor, aziende del Tavolo della Meccanica Piemonte, partecipano a Fornitore Offresi, il Salone della Subfurnitura Meccanica di Erba (Como), da giovedì 20 a sabato 22 febbraio.

A Fornitore Offresi, spiega la presentazione, si trovano «le migliori lavorazioni e produzioni nel settore meccanico con aziende altamente specializzate e migliaia di incontri business con operatori qualificati».

Dove trovare le aziende del Tavolo della Meccanica Piemonte

  • Auton Sistemi, soluzioni CAD/CAM  personalizzate, padiglione B stand 273;
  • C-Lab, minuterie tornite, padiglione C stand 606/607/608;
  • Fresal, utensili, padiglione A stand 190;
  • Gai Giacomo, minuterie tornite, padiglione B stand 366;
  • Mecs, meccanica di precisione, padiglione B stand 273;
  • Mitor, minuterie tornite, padiglione B stand 373.

Torneria Fanti, passione e cura per il cliente

Torneria Fanti è un’azienda familiare, orgogliosa di esserlo. In anni difficili, nella Torino del 1938, Fulvio Fanti è riuscito a creare la sua azienda, lavorando ogni giorno per far capire e apprezzare ciò che c’era oltre la semplice lavorazione meccanica: la passione e la cura per il cliente. Mission portata avanti dal figlio Renato e oggi dai nipoti Claudia e Fulvio, che ne incarnano i valori.

Ogni generazione ha guardato al futuro, oltre la propria epoca, proiettando sempre l’azienda verso la crescita, in un processo di miglioramento continuo. Oggi, in piena rivoluzione Industry 4.0, Torneria Fanti raccoglie la sfida e lavora per essere sempre più efficiente con il supporto della tecnologia, mantenendo immutata l’anima sartoriale votata al servizio del cliente.

Lavorazioni meccaniche di precisione

L’azienda esegue lavorazioni meccaniche di precisione, da semplici viti, perni, dadi e rondelle a prodotti più complessi che vengono realizzati secondo le specifiche fornite. Le lavorazioni sono quelle che cambiano anima e superficie dei pezzi, come tornitura, fresatura, foratura, alesatura e filettature.

Tecnologia e qualità

Grazie alla tecnologia e ai software introdotti nel sistema di gestione, l’azienda ha la piena tracciabilità dei prodotti, dall’arrivo della materia prima alla consegna, e un sistema di pianificazione all’avanguardia consente di evadere rapidamente le richieste dei clienti. Ottimizzando gli spazi attraverso il magazzino verticale, vengono garantite velocità di servizio e un adeguato stoccaggio; inoltre, l’impianto di confezionamento permette di personalizzare il packaging in base alle specifiche del prodotto. Il sistema di gestione qualità e ambiente è certificato in conformità alle norme ISO 9001:2015 – IATF 16949:2016 e ISO 14001:2015.

Torneria Fanti srl, via Spagna 2, Collegno (TO), telefono 011.4544140, www.torneriafanti.it.

Gai Giacomo a Mitor a Fabbriche Aperte

La visita alla Gai Giacomo per Piemonte Fabbriche Aperte

Le aziende Gai Giacomo e Mitor hanno partecipato a Piemonte Fabbriche Aperte 2018, ospitando nei giorni di venerdì  26 e sabato 27 ottobre i visitatori nei propri stabilimenti. Questa esperienza ha consentito alle persone di conoscere la realtà del mondo produttivo attuale, assai distante dalla vecchia immagine di “fabbrica”, e ai ragazzi di comprendere le concrete opportunità di lavoro offerte dal comparto meccanico, con specializzazioni elevate e compensi significativi già al primo impiego.

La visita alla Mitor per Piemonte Fabbriche Aperte
La visita alla Mitor per Piemonte Fabbriche Aperte

Il Tavolo della Meccanica Piemonte a Modena per inMEC

Tavolo della Meccanica Piemonte a inMEC

Sette aziende del Tavolo della Meccanica Piemonte hanno partecipato, giovedì 19 maggio all’Autodromo di Modena, a inMEC, l’evento organizzato dalla Compagnia delle Opere per costruire relazioni tra le aziende del settore. La giornata si è articolata in tre momenti: il World Cafè, con 3 tavoli a rotazione per approfondire temi come competitività e innovazione, la conferenza per presentare casi di successo e sfide impegnative, e gli speed match, decine di incontri in radipa successione, di quattro minuti tra due partecipanti, per stringere contatti e cogliere opportunità di lavoro.

Per il Tavolo della Meccanica Piemonte hanno partecipato Gai Giacomo, OMM, Pavesio Mario, P.S.A., Silco, Utimac, Zayon, con la delegazione di CDO Piemonte.