Torneria Fanti, passione e cura per il cliente

Torneria Fanti è un’azienda familiare, orgogliosa di esserlo. In anni difficili, nella Torino del 1938, Fulvio Fanti è riuscito a creare la sua azienda, lavorando ogni giorno per far capire e apprezzare ciò che c’era oltre la semplice lavorazione meccanica: la passione e la cura per il cliente. Mission portata avanti dal figlio Renato e oggi dai nipoti Claudia e Fulvio, che ne incarnano i valori.

Ogni generazione ha guardato al futuro, oltre la propria epoca, proiettando sempre l’azienda verso la crescita, in un processo di miglioramento continuo. Oggi, in piena rivoluzione Industry 4.0, Torneria Fanti raccoglie la sfida e lavora per essere sempre più efficiente con il supporto della tecnologia, mantenendo immutata l’anima sartoriale votata al servizio del cliente.

Lavorazioni meccaniche di precisione

L’azienda esegue lavorazioni meccaniche di precisione, da semplici viti, perni, dadi e rondelle a prodotti più complessi che vengono realizzati secondo le specifiche fornite. Le lavorazioni sono quelle che cambiano anima e superficie dei pezzi, come tornitura, fresatura, foratura, alesatura e filettature.

Tecnologia e qualità

Grazie alla tecnologia e ai software introdotti nel sistema di gestione, l’azienda ha la piena tracciabilità dei prodotti, dall’arrivo della materia prima alla consegna, e un sistema di pianificazione all’avanguardia consente di evadere rapidamente le richieste dei clienti. Ottimizzando gli spazi attraverso il magazzino verticale, vengono garantite velocità di servizio e un adeguato stoccaggio; inoltre, l’impianto di confezionamento permette di personalizzare il packaging in base alle specifiche del prodotto. Il sistema di gestione qualità e ambiente è certificato in conformità alle norme ISO 9001:2015 – IATF 16949:2016 e ISO 14001:2015.

Torneria Fanti srl, via Spagna 2, Collegno (TO), telefono 011.4544140, www.torneriafanti.it.

Labormet Due, strumenti di controllo, dai microscopi alle prove meccaniche

LABORMET DUE commercializza strumenti per il controllo e la caratterizzazione di materiali e prodotti di consumo, dallo stereomicroscopio alla macchina di trazione da 60 tonnellate, con soluzioni per materiali in ingresso, produzione e miglioramento della qualità.

L’attività principale consiste nella commercializzazione di strumenti per il controllo di materiali metallici, ferrosi e non, materiali plastici, gommemateriali compositi. Sui prodotti, inoltre, l’azienda garantisce addestramento del personaleinstallazioneassistenza post venditariqualifica e certificazione.

LABORMET DUE si occupa delle principali tecniche di caratterizzazione e misura: metallografiamicroscopia ottica ed elettronicaanalisi di immagineprove fisiche e meccanichetest di simulazione ambientale, analisi chimicametrologia nei settori della ricerca, della produzione e della qualità.

Una ulteriore opportunità è offerta dal servizio di tomografia per particolari specifici, su richiesta del cliente: reverse engineering, valutazione di porosità, verifica di difettosità interna, sono alcuni esempi di impiego di questa tecnologia. Mentre l’acquisto di questo strumento comporta costi e oneri gestionali e logistici impegnativi, l’offerta del medesimo servizio per singoli progetti oppure a tempo rappresenta una soluzione ideale sia per misurazioni continue, sia per attività sporadiche.

LABORMET DUE Srl è una delle più solide strutture commerciali presenti nel Nord Italia nel settore della strumentazione scientifica per laboratori e controlli qualità. La società rappresenta, sia come agente esclusivo di zona per Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria, sia come agente e rivenditore, marchi leader come:

ASSINGwww.assing.it – microscopia elettronica a scansione SEM, microanalisi EDX, WDX, BSD, microscopi a forza atomica AFM, microscopia Acustica a Scansione SAM, diffrattometri XRD, spettrometri a fluorescenza XRF;

GALDABINI www.galdabini.it – macchine prova trazione, compressione, resilienza e prove meccaniche statiche in genere;

GB3 www.gibitre.it – strumentazione specifica per il controllo delle caratteristiche fisiche della gomma;

GEwww.industrial.ai/inspection-technologies – sistemi per la tomografia computerizzata industriale X-Ray;

INNOVATEST www.innovatest-europe.com – durometri da banco HR HB HV, universali, durometri portatili;

INNOWEP www.innowep.com – strumentazione test di abrasione chemo-meccanica, urto/graffio/abrasione, spessore del rivestimento e usura; sistemi di misura ottica 3D;

LEICA MICROSYSTEMS – www.leica-microsystems.com/it/home-page/ – microscopi stereoscopici, ottici e confocali, sistemi di analisi di immagine per metallografia e controllo pulizia di particolari;

NABERTHERM www.nabertherm.it – forni ed impianti per trattamenti termici;

OGP HOMMEL www.ogpitalia.it – macchine di misura 3D ottiche, non a contatto, rugosimetri, profilometri, rotondimetri; 

PRESI – www.presi.com – macchine e materiali di consumo per la preparazione di campioni metallografici;

RUMULwww.rumul.ch – sistemi e macchine a risonanza per prove dinamiche dei materiali e analisi propagazione delle cricche;

VOLUME GRAPHICSwww.volumegraphics.com – sviluppo software di analisi, visualizzazione e gestione dati provenienti da tomografia industriale;

WEISS TECHNIK – www.weiss-technik.com/itcamere climatiche, camere per prove di corrosione in nebbia salina, apparecchiature per simulazione ambientale.

LABORMET DUE, corso Orbassano 402/18, Torino, telefono 011.740905, info@labormetdue.it.

Gai Giacomo a Mitor a Fabbriche Aperte

La visita alla Gai Giacomo per Piemonte Fabbriche Aperte

Le aziende Gai Giacomo e Mitor hanno partecipato a Piemonte Fabbriche Aperte 2018, ospitando nei giorni di venerdì  26 e sabato 27 ottobre i visitatori nei propri stabilimenti. Questa esperienza ha consentito alle persone di conoscere la realtà del mondo produttivo attuale, assai distante dalla vecchia immagine di “fabbrica”, e ai ragazzi di comprendere le concrete opportunità di lavoro offerte dal comparto meccanico, con specializzazioni elevate e compensi significativi già al primo impiego.

La visita alla Mitor per Piemonte Fabbriche Aperte
La visita alla Mitor per Piemonte Fabbriche Aperte

Il Tavolo della Meccanica Piemonte a Modena per inMEC

Tavolo della Meccanica Piemonte a inMEC

Sette aziende del Tavolo della Meccanica Piemonte hanno partecipato, giovedì 19 maggio all’Autodromo di Modena, a inMEC, l’evento organizzato dalla Compagnia delle Opere per costruire relazioni tra le aziende del settore. La giornata si è articolata in tre momenti: il World Cafè, con 3 tavoli a rotazione per approfondire temi come competitività e innovazione, la conferenza per presentare casi di successo e sfide impegnative, e gli speed match, decine di incontri in radipa successione, di quattro minuti tra due partecipanti, per stringere contatti e cogliere opportunità di lavoro.

Per il Tavolo della Meccanica Piemonte hanno partecipato Gai Giacomo, OMM, Pavesio Mario, P.S.A., Silco, Utimac, Zayon, con la delegazione di CDO Piemonte.